lunedì 17 novembre 2014

Ebraismo: la maggiore età e il Bar-Mitzvah

Classi quinte

Abbiamo accennato in classe alla festa celebrata dai ragazzi ebrei quando raggiungono la maggior età, il Bar o Bat Mitzvah.
Ecco un approfondimento con alcune notizie in più....

Buona lettura!
mMg




Il Bar-Mitzvah (alle lettera, “figlio del comandamento”) e il Bat-Mitzvah (“figlia del comandamento”) si verificano quando i ragazzi ebrei raggiungono l’età matura. Secondo la tradizione religiosa, le ragazze raggiungono l’età della responsabilità a 12 anni mentre i ragazzi a 13.

Una volta raggiunta l’età per celebrare il Bar-o il Bat-Mitzvah, i ragazzi e le ragazze sono obbligati a seguire i comandamenti e sono ritenute persone moralmente responsabili delle proprie azioni, tanto che i ragazzi sono da quel momento considerati come membri del gruppo minimo di dieci persone necessario per poter celebrare il culto. Essi possono inoltre guidare le liturgie e leggere la Torah.
La legge ebraica non prevede alcuna cerimonia per celebrare il Bar- o il Bat-Mitzvah. Un ragazzo o una ragazza che raggiungono rispettivamente i 13 e i 12 anni di età diventano automaticamente membri a pieno titolo della comunità, indipendentemente dal fatto che l’evento sia festeggiato con un rito o meno. Di fatto, però, è diventata tradizione diffusa quella di festeggiare il Bar-Mitzvah con una grande cerimonia.

Il Bar-Mitzvah - celebrazione per i ragazzi
Uno dei comandamenti che diventa vincolante per un ragazzo, una volta raggiunta l’età del Bar-Mitzvah, è quello di indossare i Tefillin, gli astucci neri che contengono i passaggi della Torah, durante la preghiera del mattino. Nelle famiglie ebraiche tradizionali, per i giovani ragazzi ricevere e indossare i Tefillin per la prima volta costituisce un momento molto emozionante e commovente.
Nelle comunità tradizionali, la parte più importante del rito si svolge nella sinagoga dove il ragazzo è chiamato a proclamare una benedizione di riferimento alle letture settimanali della Torah. Di solito ciò accade nel primo sabato dopo il tredicesimo compleanno del ragazzo. Oltre a proclamare la benedizione, molti ragazzi leggono anche la porzione settimanale dai rotoli della Torah (Parashah) e cantano l’Haftarah, la lettura aggiuntiva tratta dal libro dei Profeti. Dato che la Torah è scritta senza vocali e note musicali, imparare a leggere e a cantare i brani previsto dalla settimana (che possono occupare anche molti capitoli) è un compito arduo e i ragazzi iniziano a prepararsi molti mesi prima del Bar-Mitzvah. 
Il rabbino della comunità solitamente rivolge un discorso particolare al ragazzo, adattando il commento alla lettura della settimana per offrire insegnamenti importanti circa la vita del giovane nella comunità. Anche il ragazzo tiene una riflessione, prendendo spunto dalla Torah e condividendo il significato che quel giorno riveste per lui.

Il Bat-Mitzvah - celebrazione per le ragazze
Mentre la celebrazione del bar-Mitzvah è molto simile in tutte le correnti dell’Ebraismo (ortodosso,
conservativo e riformato), il modo in cui si celebra il Bat-Mitzvah dipende largamente dal movimento religioso al quale la ragazza appartiene. Fino al secolo scorso non esisteva nessun evento o celebrazione che ricordasse il bat-Mitzvah (un’eccezione degna di nota è rappresentata dalla comunità ebraica italiana che celebra l’evento da molto secoli).
Attualmente, in molte comunità ortodosse, l’evento è malapena notato ed è celebrato solo con una piccola festa per la ragazza e qualche amica. Con la nascita dell’Ebraismo conservativo e riformato, l’enfasi posta sull’uguaglianza nella partecipazione maschile e femminile ha contribuito a diffondere l’uso di celebrare il Bat-Mitzvah con le stesse modalità del Bar-Mitzvah.
Nelle comunità conservative e riformate, la celebrazione del Bat-Mitzvah comprende per la ragazza anche la lettura della Torah e la guida del culto in sinagoga. Nelle comunità ortodosse si sta invece diffondendo l’uso di liturgie aperte solo alle donne, nelle quali la ragazza che celebra il Bat-Mitzvah può leggere la Torah. In genere, essa tiene anche un breve discorso su un tema legato alla Legge.


Vi posto anche qui di seguito un video che racconta la celebrazione ebraica in onore di un ragazzo che per la prima volta legge la Torah stando di fronte alla sua comunità. Buona visione!





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...